Calze e Gambe, un amore infinito



Da tempo non palravamo di accessori per le gambe al di la delle scarpe, e lo facciamo con l'accessorio più discusso: le calze.

Presentiamo la nostra Elisa con le sue pose. Pose uniche nella loro dinamicità trasmettendo energia a chi le osserva. Indossa per l’occasione dei collant neri senza cuciture che si adattano perfettamente alle sue gambe sottili e slanciate, rese ancor più longilinee dall’avere scelto di posare con dei decoltè nero lucido a punta con tacco alto.

I collant da sempre sono stati scelti dalle donne come accessorio indispensabile, da usare nelle più svariate occasioni. È nel 1935 che fu scoperto in America il nylon e vennero prodotte le calze dalle più svariate tipologie. La calza di nylon diventò un accessorio irrinunciabile per modelle e attrici. All’inizio le calze avevano uno spessore tra i 70 e 40 denari, è intorno al 1950 che divennero meno spesse fino ai 5 denari per cui sempre più trasparenti. Indossare le calze di nylon con l’inconfondibile cucitura (riga dietro la gamba) diventò un simbolo dei tempi. Nacque poi l’elastane (nylon e lycra), che fusato per creare i primi collant di nylon. Uno dei vantaggi dei collant è che scomparve il reggicalze e si favorì questo cambiamento anche con la nascita della minigonna, infatti poi intorno agli anni 70 le giarrettiere scompaiono per essere sostituite dai collant. I collant divennero un oggetto di culto, accarezzavano le gambe femminili e gli uomini li amavano, questi si estendevano fino alla vita, mentre le calze solo fino alla coscia. Velati, coprenti e multicolore per poi nel corso degli anni, usare sempre nuovi filati, come i pizzi, le reti e filati sempre più tecnici che si preoccupavano più della comodità che della sensualità. I collant, più sexy da indossare, restavano senza dubbio quelli a bassa coprenza che tendevano al trasparente. 

E’ negli anni 80 che nasce l’autoreggente con la balza elastica, solo successivamente arriverà il silicone, il quale ha evitato di dover inserire l’elastico per tenere le calze al loro posto. Oggi le calze sostenute da una giarrettiera sono diventate soprattutto un mezzo di seduzione, preferite da molte donne sia per il loro aspetto seduttivo che elegante. 

Un’altra tipologia di calza che è entrata dritta nelle fantasie maschili è la parigina, calza corta che arriva poco sopra il ginocchio e che preferibilmente è in maglia a costine, assolutamente inadatta ad eventi formali ed eleganti. 

I collant nude si adattano a tutte le occasioni, è comunque sempre preferibile il nude completamente invisibile. I collant neri, soprattutto quelli velati, sono difficili da scegliere ed indossare, bisogna evitare assolutamente capi troppo piccoli o stretti, onde evitare effetti sgradevoli. Elisa, nelle sue pose, è un esempio, indossa perfettamente quei collant neri, come se fossero stati disegnati proprio per le sue gambe. 

 

Elisa Accavallamento con Calze

 

Come si può notare in questo scatto Elisa presenta un accavallamento di gambe straordinario, il tutto ingentilito dall'indossare dei collant senza cuciture fantastici, che donano ancor di più levigatezza quasi fosse fatta di un materiale metallico. Le curve delle ginocchia creano un qualcosa di unico, molto definite, si allacciano benissimo alla morbidezza dei polpacci. Si possono intravedere i lineamenti della muscolatura, soprattutto se ci si sofferma sul muscolo del polpaccio della gamba sinistra di Elisa, che si poggia perfettamente quasi con forza sulla destra. Il collo del piede della gamba sospesa è molto mercato, poco teso, circoscritto dal decoltè nero lucido, crea un contrasto molto elegante, ma anche molto sensuale. 

 

Elisa gambe sexy con Calze Blegs

 

In questo scatto Elisa sceglie una posa semplice, trasmettendo calma a chi la osserva. Nulla di teso o rigido viene percepito. Il bacino di lei, quasi si stacca dal fondo di appoggio, creando una sorta di effetto dinamico, molto forte l’impatto visivo in termini di eleganza e percezione delle forme. Le gambe sono entrambe piegate e i piedi posano perfettamente a terra, mettendo in risalto ancor di più il collo del piede. Le punte dei decoltè sono fantastiche, sembra che le gambe siano ancora più lunghe e slanciate, sono di una classe unica. Bellissima l’onda creatasi tra il collo del piede sinistro e la punta del decoltè, il tutto immerso nello sfondo colorato fucsia, sembra quasi che Elisa stia sprofondando con i piedi sempre più giù verso il basso. I collant luminosi e trasparenti sulle ginocchia, finiscono in ombra ai piedi, dove questi ultimi si confondono con quei fantastici decolté neri che comunque riescono a conservare la loro lucentezza, creando un ulteriore effetto luminoso, che si armonizza perfettamente a quello delle ginocchia. Bellissima lei, bellissimo il tutto.

 

Elisa sexy legs in air Blegs

 

Nella terza posa Elisa è stupenda nel pieno del suo splendore, indossa un body in pizzo nero a motivi floreali, che lascia intravedere il colore della sua pelle chiaro. La sua mano sinistra luminosa scivola sulla pancia creando un ulteriore contrasto di colori, magnifico l’effetto visivo, quasi accecante. Le gambe di lei tese verso l’alto, soprattutto la sinistra tesissima, sembra quasi la corda di una chitarra, impercettibile il collo del piede che resta ben disteso in linea con l’interezza della gamba. Resta fantastico ed elegantissimo l’accostamento del nero lucido dei decoltè con il nero trasparente metallico dei collant. La gamba destra leggermente piegata e sospesa in aria conferisce una lieve sensazione di morbidezza a tutta la foto, creando l’effetto di cui tutte le pose di Elisa sono generalmente caratterizzate, e cioè il dinamismo. Bellissimo l’accentuarsi del piegamento verso l’nterno della foto del piede destro, che mette in risalto la linea di muscolatura del polpaccio di lei pur indossando dei collant, perfettamente percepibile all’occhio dello spettatore.

 

Nuova posa, ma ancora gambe sospese in aria, si nota un leggero accavallamento della gamba destra che poggia lievemente sulla sinistra, quest’ultima più rigida e piegata rispetto alla prima. La gamba sinistra pur maggiormente rigida e ferma riesce a conservare un suo grado di morbidezza e flessibilità, grazie alla dolce curva del polpaccio che scivola fino alla caviglia. Il piede sinistro sembra quasi tuffarsi nel decoltè nero a punta lucido, il contrasto di colori è magnifico. Bellissime le ombre createsi sulla parete, conferiscono un senso di tridimensionalità allo scatto. La variazione dei gradi di luminosità dei collant permettono di evidenziare la bellezza delle gambe di Elisa, sottili e con dei lineamenti veramente femminili e sensuali.

 

Elisa decoltè e gambe sexy Blegs

 

 Elisa gambe sensuali Blegs

 

 

Nuovo accavallamento, ma più forte e deciso, la gamba sinistra di Elisa preme sul ginocchio destro evidenziando la morbidezza del polpaccio sinistro, si genera una linea curva mettendo in risalto il colore nero dei collant, che in quel punto diventano maggiormente trasparenti evidenziando la pelle chiara di Elisa, effetto elegante e pulito. Si può percepire la dinamicità anche in questo scatto, dovuto dal fatto che la gamba sinistra appare molto sottile, quest’ultima quasi sprofonda verso l’interno della foto, infatti Elisa la tende verso la parete, tenendola appoggiata al ginocchio destro il quale funge da supporto. Ginocchio, polpaccio, caviglia e collo del piede sinistro magnificamente allineati, mettono in risalto una gamba perfettamente slanciata e sensuale, per non parlare della punta dei decoltè che puntano verso l’alto, qualcosa di raffinato ed estremamente elegante. Bellissimo il collo del piede, molto accentuato, della gamba destra, che piegata poggia il piede completamente a terra. Cosa dire del gioco di colori e ombre? Magnifico! Sicuramente, dovuto anche dall’aver utilizzato un fondo di appoggio fucsia veramente originale.

Ringraziamo Elisa per queste foto, un misto di eleganza e sensualità. 

 

Writer:   Vincenza Todisco

Model: Elisa